Ehretismo

Da Naturpedia.

altri wiki: navigazione, ricerca
Arnold Ehret.

L' ehretismo, è considerato uno stile di vita basato sull'adozione di una dieta di tipo vegetariano/fruttariano che esclude il consumo di prodotti di origine animale e industriale, o che comunque produrrebbero "muco"; fu elaborato da Arnold Ehret negli Stati Uniti nei primi anni del Novecento, e si propone di recuperare e mantenere la salute a tutti i livelli: fisico; mentale; spirituale.

Indice

[modifica] Storia

Il fondatore, Arnold Ehret, elaborò un "metodo di guarigione" che consisteva in:

La dieta prevedeva:

  • l'esclusione graduale dei cibi elaborati con i sistemi di lavorazione industriale;
  • delle bevande alcooliche;
  • di tutti quei cibi, insomma, che una volta ingeriti produrrebbero "muco" sopra le pareti intestinali (ma anche fra i tessuti), da Ehret ritenuto la vera causa della malattia attraverso la tossiemia.

Arnold Ehret avrebbe voluto farne un vero e proprio movimento: iniziò a fare conferenze ed a tenere corsi in California sul suo "sistema di guarigione della dieta senza muco", a partire dal 1914 fino al 1922 (anno della sua prematura scomparsa a causa di un incidente mai del tutto chiarito); e pubblicò un libro (The Mucusless Diet Healing System), con all'interno un vero e proprio corso suddiviso in lezioni. La sua attività fu poi proseguita, dopo la morte del fondatore, da un allievo che ne continuò la opera con la pubblicazione dei suoi libri; anche se non ebbe più l'ampia diffusione auspicata, sopravvive comunque a tutt'oggi soprattutto negli Stati Uniti.

Il libro di Ehret è stato tradotto all'italiano nel 2004 (Arnold Ehret.Il sistema di guarigione della dieta senza muco-traduzione di Luciano Gianazza-,;Juppiter Consulting.ISBN 978-88-89292-24-2).

[modifica] Teoria

Secondo Ehret, una sostanza estranea sarebbe presente all'interno dell'organismo umano, creata dagli alimenti innaturali con cui oggigiorno ci si nutrirebbe; a causa dell'estrema "viscosità" di questa sostanza e della conseguente forte difficoltà nel riuscir ad eliminarla, lui la chiamò "muco": sarebbe solo uno scarto patologico, molto dannoso, e si accumulerebbe in tutto il corpo nel corso degli anni, intossicandolo e favorendo il terreno fertile per la creazione di organismi patogeni ed essendo quindi alla base di tutte le malattie. Alimentato dai prodotti di derivazione animale e farinacei, ma soprattutto da quelli chimici e industriali, escluderebbe un sottilissimo e importantissimo strato lubrificante degli intestini, oltre a tappare il flusso sanguineo diminuendo così la vitalità, i vari organi e il sistema linfatico.

Il modo di eliminare questo muco dannoso starebbe, più che nelle terapie, nella dieta: Ehret sosteneva che il ritorno ad un modo di alimentarsi che riteneva essere quello più idoneo per l'essere umano, permetterebbe al corpo di guarire naturalmente sé stesso senza l'applicazione di particolari terapie, se non una serie di digiuni però mai estremi. Sarebbe un processo lungo e laborioso, giacchè lo stesso potrebbe essere espulso solo dai reni, quindi in minime quantità per volta.

Una dieta a base di frutta e ortaggi (non amidacei) a foglia verde sarebbe la più adeguata, secondo lui, per il genere umano; e quella più idonea in assoluto, la sola frutta (dieta senza muco) unico alimento che non produrrebbe muco.

I cambiamenti alimentari erano proposti con l'applicazione di diete intermedie chiamate "di transizione", fino al raggiungimento della dieta senza muco, appunto. Mentre quelli bruschi "radicali" e immediati, erano fortemente sconsigliati da Ehret. In questo differiva molto per esempio dall'idea d'igienismo che aveva Shelton, il quale predicava sul digiuno invece proprio il contrario.

[modifica] Parallelismi

Parallelismo con altre correnti d'Igiene Naturale

Ehret definiva il suo metodo come differenziato e a sé stante, ma non è difficile trovargli, invece, molti punti in comune con quelli di altri suoi contemporanei (vedi Louis Kuhne o Kneipp), che gli erano anche compatrioti (Germania). Questo, ci fa intuire come da lì si siano originate tutte queste idee, poi esportate anche in America: Benedict Lust, ne fu uno dei fautori; ma concorrettero anche altri.

Quello dei digiuni più o meno razionali; dei bagni di sole; e della corretta alimentazione, la migliore per l'essere umano; nonchè della Tossiemia interna all'organismo, come unica causa generante di tutte le cosiddette malattie; sono tutti pilastri e argomentazioni prese come base, per i loro "sistemi di guarigione naturale alternativi", non solo dai già citati Kuhne e Kneipp, ma anche da moltissimi altri naturopati del tempo e non. Includendo, fra questi, anche il padre fondatore della Macrobiotica.

Nel loro insieme, queste "correnti" vengono definite "igieniste"; la loro filosofia, "Igiene Naturale".

Tutte loro hanno alla base gli stessi principi di fondo; differenziandosi, in piccoli punti, solo sull'accento e sull'importanza che si darebbe ad uno, rispetto a un altro. Se non è l'alimentazione, in altre parole, lo sarà il digiuno; se non sarà il sole, con i suoi raggi caldi, lo sarà l'acqua, o il vento freddo. Insomma: ogni padre fondatore riterrà più importante un aspetto di questi principi basilari, e un rimedio specifico o massimo due, rispetto a tutti gli altri.

[modifica] Fanatismo

Ma questo non significa, che uno avrà ragione e l'altro torto o, cosa peggiore,.. che uno avrà più "ragione" degli altri... Significa solo che, a quei tempi, non esistevano come oggigiorno internet o altro: i mezzi di comunicazione erano quelli che erano; risulta chiaro e ovvio che, ognuno si occupasse del "proprio metodo" ed "in casa sua"; ma non lo è più oggi. Quindi, quando assistiamo a tutti quei casi di fanatismo in cui, i discepoli inneggiano al proprio fondatore come fosse un "dio", e al "proprio metodo" e sistema di cura, quasi fosse infallibile...; beh, è evidente che c'è qualcosa che non va; è evidente che, qualcosa non si è capito.

Solo il paziente in ultima analisi, o comunque la persona che vorrà sperimentare su di sè, tutte queste teorie, avrà in definitiva l'ultima parola.

Se veramente esistesse un "metodo scientifico" di conferma e "comparazione" fra tutte queste varie discipline, potremmo anche forse parlare con più "criterio" e "proprietà"; ma, fino ad allora, fino a quando non ci sarà, perchè adesso non c'è, tutte quante sono "rispettabili" e definibili su uno stesso piano. E, in linea di principio, se fra di loro le "varie istituzioni" che se ne fanno "portavoci" non riescono manco a "collaborare" (per non dire "complementarsi", o "crescere"..), ciò suscita quanto meno "forti dubbi" sulla loro "serietà" ed "efficacia", del metodo che propinano.

Se a ciò aggiungiamo anche che, al momento di fare una "terapia" con loro nelle loro "cliniche", vi faranno firmare pure un foglietto in cui "non si dichiarano per niente responsabili".. di tutto quello che vi potrà succedere... (e per far "ciò" vorranno, un oneroso onorario ovviamente...) Allora, in definitiva, è senz'altro più sano e conveniente per uno, che si legga da solo e in casa propria i testi e che, sempre da solo, si "arrischi" o meno ad intraprendere simili pratiche. Magari, perchè no, con l'aiuto del proprio medico (se ne trovate: uno con mentalità aperta..); almeno lui, se non altro "per legge"... si farà invece, sì, responsabile... .

[modifica] Bibliografia

  • Ehret, Arnold. Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza muco - Trad. Luciano Gianazza - Juppiter Consulting - ISBN 978-88-89292-24-2
  • Ehret, Arnold. Prof. Arnold Ehret’s Mucusless Diet Healing System. Los Angeles, CA: Ehret Literature, 1924.
  • Ehret, Arnold. Mucusless Diet Healing System (ISBN 0-87904-004-1)

[modifica] Voci correlate

Per approfondire, vedi Manuale pratico di medicina naturale/Ehretismo.

[modifica] Altri progetti wiki

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Ehretismo
  • [modifica] Collegamenti esterni

    esempio di testo


    Strumenti personali
    to PDF
    Visite
    Crea un libro